TEMPO

Mi sono imbattuto per caso in questo articolo http://www.mangiaviviviaggia.com/felicita-tempo-denaro/ e ho sorriso.

Ho sorriso perché leggendolo mi è balzato in mente il vivido ricordo di un mio MENTORE che ormai non c’è più e che ricordo con immenso piacere.

P. è stato una persona fra le più di successo che io abbia conosciuto nella mia vita (ha dato lavoro a centinaia di persone, era rispettato e stimando in famiglia e dai collaboratori) e mi ricordo con enorme piacere il suo più grosso insegnamento che suona più o meno cosi: ‘LA VITA SI MISURA IN EMOZIONI. Vissute e non vissute.’

P. Aveva più di 80 anni quando mi raccontava della sua vita e di come, in ogni caso, l’unico modo per poter valorizzare questo dono era quello di viverlo al meglio, appieno e con forza.

Non importa quanta fatica si deve fare durante il giorno, non importa se la giornata è stata lunga o piena di insidie. Quello che conta è solo se quello che hai fatto oggi usa contribuito a fare di te una persona migliore.

P. Mi diceva sempre che non vivere era come morire poco alla volta. Non vivere un’emozione, non vivere un’esperienza…

Ricordo che rimasi colpito dalla sua fermezza nel farmi ragionare sul concetto di vivere e di dare un senso alla vita.

Dare un senso alla giornata non vuol dire che devi per forza avere salvato una vita o inventato un vaccino (MAGARI) ma quello che si s’intende è se hai avuto il CORAGGIO di prendere delle decisioni, di fare delle esperienze, di metterti al centro del tuo percorso per poter dire di avere vissuto davvero.

Se davvero hai preso una decisione o se hai deciso di non prenderla vuol dire che, anche oggi, hai fatto la scelta giusta per te.

Qualsiasi essa sia.

Simone M

#SmCoach