MENTRE MANGI NIENTE TELEFONO: MIGLIORA DIETA E UMORE

Terzo esercizio per mangiare sano: disconnettersi mentre si è a tavola.

La continua connessione del cellulare o del portatile è uno degli aspetti caratterizzanti e stringenti della realtà attuale. Per ritrovare un equilibrio, è importante prevedere momenti di disconnessione e regalarsi nel corso della giornata anche del silenzio: mangiare sano è anche unire questa necessità con la pausa pranzo.

Si può mangiare guardando il cellulare, aspettando notifiche dai propri social, intrattenendosi in una chiamata; ciò rende però il cibo simile a una pila, a una semplice ricarica che mette l’organismo nelle condizioni di continuare a funzionare, a ruotare i propri ingranaggi.

Mangiare solo per caricarsi fa male alla dieta e all’umore.

smartphone_eat_21Nutrendosi in questo modo, con l’attenzione riservata ad altro o con l’interesse focalizzato sul lavoro o sulla competizione sociale, ci ricarichiamo le pile energetiche; se è vero che in parte noi siamo ciò che mangiamo, a fine settimana il nostro organismo avrà lavorato solo come un accumulatore, adatto a garantire energia per i propri ingranaggi e a ricaricarsi regolarmente.

Fai dei pasti qualcosa di diverso: rendili momenti nei quali non solo si costituisce il corpo ma anche si ritrova un equilibrio. Sii concentrato su quello che stai facendo e pensa alla tua nutrizione, al cibo che stai mangiando, lasciando i problemi fuori per un breve tempo: il modo migliore per farlo è disconnettersi.

SAI COSA E’ LO SCREENING EATING? SCOPRILO QUI, MEGLIO EVITARLO!

Leggi gli esercizi precedenti sulla nutrizione.

Acquista qui una copia del libro TEMPO AL TEMPIO.

Non mettere il cellulare in modalità silenziosa: lo vedresti comunque, saresti attirato dal suo schermo, dai suoi richiami. Spegnilo se puoi. Se proprio non puoi spegnerlo, disconnetti i social, non stare a rispondere a notifiche anche se sono quelle dei tuoi amici, in quei pochi minuti pensa a te e a quello che stai facendo. Guarda ciò che hai nel piatto, fallo gustare al palato, apprezzalo, assimilalo senza fretta. Il corpo cambia il proprio atteggiamento in relazione alla nostra propensione mentale, all’attenzione che dedichiamo alle cose che facciamo.

copertina per amazonMettendo più attenzione al cibo che assimiliamo, tutto l’organismo si predispone ad assorbirlo meglio. Gestisci la masticazione, prendendoti la tranquillità e il tempo per fare piccoli bocconi e masticare bene prima di ingerirlo.

Simone Maffioletti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑