UN OBIETTIVO SPECIFICO E MISURABILE: 4° ESERCIZIO DA LIVE LIFE

Nell’esercizio precedente tratto dal mio libro TEMPO AL TEMPIO hai guardato la tua faccia in uno specchio a 3 anni nel futuro, hai visto molte cose che probabilmente ti sono piaciute e altre che hai trovato normali.

Ora cerca di lavorare un po’ su quello che hai visto e su quello che hai immaginato.

In questo esercizio ti chiedo di riprendere in mano un foglio, riprendi in mano questo manuale e le pagine che seguono e scrivi l’obiettivo fondamentale che ti prefiggi da qui a tre anni.

LEGGI L’ESERCIZIO PRECEDENTE

LEGGI TUTTI E 30 GLI ESERCIZI

CAPIRE I NOSTRI OBIETTIVI

Per capire qual è questo obiettivo l’esercizio precedente è stato molto utile: l’obiettivo fondamentale che ti stai prefiggendo da qui a tre anni è quello che basa la veridicità del cortometraggio che hai visto. Senza di quello non ci può essere nulla di ciò che hai visto.  Ti faccio un esempio molto banale: finire l’università. Se da qui a tre anni hai visto un professionista che si alzava da quel letto e andava al lavoro in un bell’ufficio, quel professionista molto probabilmente ha bisogno che tu finisca l’università. E allora il tuo obiettivo deve essere quello.

Ti chiedo di descrivere questo obiettivo con 3 caratteristiche, e cioè di descriverlo in modo positivo, specifico e misurabile.

Scriverlo in maniera positiva vuole dire evitare di descrivere ciò che non vorrai più essere da qui a tre anni, ma solo ciò che vorrai essere. Ogni volta che nella descrizione del tuo obiettivo dovesse saltare fuori una congiunzione come “non più” allora non lo stai descrivendo in maniera positiva.

COSA E’ UN OBIETTIVO: SPECIFICO E MISURABILE

copertina per amazonL’obiettivo deve essere specifico: naturalmente non deve essere un vagheggiamento sul diventare più felice o sull’essere più ricco o più avanti nella carriera. Tutte queste cose sono le spinte che ci portano ad avere obiettivi, ma non sono essi stessi gli obiettivi. Un obiettivo è specifico quando è ancorato ad una realtà tangibile, quando è una cosa che puoi iniziare ad affrontare il giorno stesso, anche qualora dovesse durare 3 anni, l’obiettivo tangibile ha anche dei numeri, spesso ha dei costi e spesso ha delle ore di lavoro. Tutte queste cose devono essere quantificabili, o perlomeno tu devi cercare di quantificarli. Se non trovi appigli a nessuna di queste cose vuol dire che il tuo non è un obiettivo specifico, ma è solo una tendenza che, in sé, non è una cosa criticabile, ma che non fa parte di questo esercizio.

L’obiettivo deve essere anche misurabile e misurabile vuol dire due cose: punto primo, che nell’iniziare ad affrontarlo puoi prevedere più o meno quanto lavoro dovrebbe impegnarti e quanto tempo dovrebbe portarti via se tutto andasse bene. Vuol dire anche, in tal senso, che sarà un obiettivo che anche gli altri potranno riconoscere come tuo, e non sto parlando per forza di un certificato da appendere al muro, ma di sicuro sto parlando di un obiettivo da affrontare nella vita reale per avere un successo a fronte di quell’obiettivo. La seconda peculiarità di un obiettivo misurabile è che può fallire. In caso fallisse, non ci sono giustificazioni che tengano: è fallito e basta. Ancora una volta non stiamo parlando della felicità. La felicità può essere trovata ovunque e, al mondo che ti colpisce anche quando sei a terra, se sei abbastanza forte puoi mostrare un sorriso. In questo esercizio voglio parlare di obiettivi: l’obiettivo misurabile è un obiettivo che non sai con certezza se raggiungerai, e quando lo raggiungerai sarà in un determinato giorno e oltrepasserai un determinato livello, oppure potrebbe non succedere.

Con davanti una lista del genere, le immagini che hai prodotto nell’esercizio precedente prendono una schematicità e potrebbe sorprenderti mettere in riga le diverse priorità che ti si affacciano da oggi stesso.

PER ORDINARE UNA COPIA DEL MIO LIBRO ‘TEMPO AL TEMPIO’, CLICCA QUI.

Simone Maffioletti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...