CHE FILM SEI QUANDO FAI CrossFit? (parte seconda)

Eccoci alla seconda parte dei tipi da CrossFit che ricordano un film. Nei primi 5 vi siete riconosciuti? Altrimenti leggete questi nuovi 5 film, e vedete se ci siete voi o qualcuno che conoscete.

LEGGI I PRIMI 5 TIPI DA CrossFit CHE SEMBRANO FILM

Continuiamo la lista:

6: PARTO COL FOLLE

vvvvvvC’è sempre nella classe un CrossFitter che non la smette di parlare.

Non è di per sè antipatico, e non dice per forza cose scontate: se ascoltato attentamente può risultare anche piacevole il discorso, e i suoi racconti interessanti… ma c’è tempo e tempo! Durante il WOD non la smette di parlare e i suoi sforzi sono tutti tesi a incrociare lo sguardo di qualcuno per tirare la prima battuta come un’esca. Nel pieno del circuito e delle ripetizioni, se si ha avuto la sfortuna di esserne vittima, sarete in grado di assecondarlo solo con un impercettibile movimento della testa e piccoli suoni gutturali di assenso. Incrociate lo sguardo del coach se non ve la sentite di maledirlo personalmente…. il coach capirà e interverrà!

7: L’URLO DI CHEN TERRORIZZA ANCHE L’OCCIDENTE

vvvvvvvI box sono popolati da tanti rumori che tutti insieme formano come un tappeto sonoro. Quando ci si allena è come sentirsi a casa: manubri che si muovono, suole che frenano, due chiacchiere e coach che incitano. Ma chiunque conosca i box sa anche che sopra tutti i rumori si stagliano le grida ripetute di alcuni potenti CrossFitter!

Ogni ripetizione è accompagnata da un vero urlo, atavico e degno di spaventare i brontosauri. Durante la fatica non conoscono cosa sia l’altrui orecchio, e senza l’urlo probabilmente non saprebbero come incanalare il respiro. E’ inutile cercare di intervenire: mentre lo fanno non hanno comprensione per nessuno, e prima e dopo ne perdono completamente la memoria. Prendeteli come sono, non sono poi cattivi!

8: SCARFACE

vvvvvvvvDal secchio di magnesite parte una striscia di polvere bianca che arriva inevitabilmente alle loro mani. Ogni percorso traccino attraverso il box è segnato da impronte degne dell’ Escobar dei tempi d’oro. Si sono con il tempo convinti che senza quella polvere aggrappante non riuscirebbero a trattenere dalla caduta neppure una tazzina di caffè. Esserne amici vuole dire ricevere pacche sulle spalle che ricordano le battaglie di cancellino alle medie!

9: IL ROMPISCATOLE

vvvvvvvvvvCercate di arrivare all’allenamento con meno orpelli possibili: se incontrate il CorssFitter rompiscatole ve ne chiederà in prestito di sicuro qualcuno.

Polsini, corde, nastri per capelli, docciaschiuma negli spoiatoi, ciabatte e probabilmente, se non riuscirete a fermarlo, un invito a pranzo a casa vostra e la macchina. Nessuno sa perchè a distanza di anni arrivi ancora senza praticamente nulla nella borsa per allenarsi, forse è un modo per fare amicizia oppure ha un cavò pieno di oggettistica da allenamento. Non pensate che si ricordi facilmente di restituirvi le cose prestate, è capace di andare via prima della fine dell’allenamento per oscuri impegni (forse in altri box)

10: FORREST GUMP

xzNon capisce la spiegazione dell’esercizio, è chiaro che non la capisce, può essere pure che sottovoce ti chieda esattamente cosa sta per succedere. La cosa che ti lascia veramente perplesso è che poi, quando l’esercizio comincia, a lui esce benissimo, meglio che a te…. Tutto facile per questo CrossFitter, e la domanda se ti stia prendendo in giro inizia a girarti per la testa.

Resistenza e precisione lo contraddistinguono, quanto la sua aria spersa, ma quando se ne va dal parcheggio con uma macchina sportiva che neanche ti puoi sognare… un pò lo odi.

11: SERGENTE GUNNY

vvvvvvvvvvvSapete quando si inizia l’allenamento, e il coach ci rassicura: “ragazzi, iniziamo tranquilli, poi saliamo, ma prima riscaldiamoci un pò..

Quelle sono parole rassicuranti… poi però c’è il sergente Gunny, proprio accanto a te, che sembra che quelle rassicurazioni proprio non le ha sentite: il suo warm-up è fin da subito alla massima potenza, il fiato è subito potente, la prende seria e veloce dal primo movimento. Tu stai a metà tra l’allontanarti da lui, il sentirti in colpa per come la stai prendendo leggera, e l’esserne influenzato aumentando anche tu.

Durante il WOD risentirai di questa compagnia, più spompato del solito lo maledirai a denti stretti!

Allora, chi siete voi?

Fatemelo sapere

Simone Maffioletti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...