BASTA UNA PALLINA DA TENNIS PER CORREGGERE LA POSTURA _ 6^ esercizio tratto da ‘TEMPO al TEMPIO’

Il sesto esercizio dal mio libro ‘TEMPO AL TEMPIO”: risvegliare il piede grazie a una semplice pallina da tennis.

Per leggere gli altri esercizi CLICCA QUI

Per acquistare il mio libro CLICCA QUI

Ti sei mai chiesto quanto veramente sono importanti i tuoi piedi? Probabilmente ci pensi ogni giorno: ci pensi mentre li chiudi nei calzini e soprattutto ci puoi pensare quando li stringi in scarpe che li conterranno immobili per una giornata intera; sono sicuro che presti attenzione ai tuoi piedi quando le scarpe le togli, o quando finalmente li strofini su qualcosa di desiderato per tutto il giorno, come delle lenzuola, o sulla sabbia.

Fondamentalmente finché consideri in questo modo i piedi li tratterai sempre e solo come dei recettori passivi.

E così ci sarà sempre un piede che magari ti fa male, un piede che scotta, un piede che sente freddo, un piede nel morbido, un piede contro qualcosa, schiacciato o stretto. Non hai mai notato che difficilmente pensi al piede come qualcosa che sta bene in sé e non che riceve qualcosa dall’esterno, come una parte del corpo che può dare molto al resto del fisico intero. Spesso mi chiedo come sia possibile che questa cosa non sia chiara a tutti, eppure, spesso, quando si pensa al propri piedi li si considera come passivi, come se fossero come dei piedistalli che ci permettono di restare in stazione eretta.

Invece il piede ha un ruolo attivo: se ben usato il piede dà bilanciamento, il piede corregge la postura, la imposta ad ogni passo che si compie, la imposta anche quando si è fermi, la imposta quando si è in piedi o seduti. Un movimento dei piedi fatto male può far male all’intera postura e può far male anche alla colonna vertebrale. Piedi attivi offrono vantaggi per la postura.

SESTO ESERCIZIO: PRENDI UNA PALLINA DA TENNIS…

teeIl sesto esercizio è quello di prendere una pallina da tennis, metterla sotto la pianta del piede e muoverla sentendo una leggera pressione.

Massaggia la pianta del piede e fai girare la pallina premendo, fermandoti prima di sentire dolore: questo movimento riattiva il piede, azzera le tensioni offrendo così al corpo all’intero corpo una possibilità di postura più equilibrata. Massaggia in questo modo il piede per 30 volte sul destro e per 30 volte sul sinistro, facendo ogni volta fare un giro completo alla pallina da tennis o comunque facendole esplorare per ogni movimento l’intera pianta del piede.

Concluso questo esercizio il tuo piede, oltre a essere nuovamente irrorato di sangue, sarà massaggiato e nel posarsi a terra sceglierà involontariamente la parte migliore per creare una postura più equilibrata.

Questo ti fa pensare che con un po’ di consapevolezza il corpo naturalmente tende a proporsi al suo meglio.

Quindi: piede, pallina da tennis, esplorazione della pianta x 30 volte al destro e 30 volte al sinistro.

copertina per amazon

Simone Maffioletti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...